Post

Appena (o quasi) sfornati:

Minni di Sant'Agata "Sul tavolo della cucina tanti dolcetti tondi, vicini due a due, la ciliegia rossa al centro a imitare il provocante capezzolo. La fede e la devozione  di mia nonna erano riposte in quelle cassatelle, l'irrinunciabile rito della tradizione della famiglia Badalamenti. Prima di andare via le contavo e le ricontavo: una, due, tre, dieci, venti, trentadue, erano sempre in numero pari, due per ogni nostra parente che, grazie a loro, avrebbe potuto godere della protezione di sant' Agata per tutto l'anno."   (da " Il conto delle minne" di Giuseppina Torregrossa ). Comincio da qui, per il mio primo  tentativo di Calendario dell'Avvento. Un libro, un piatto.  Da oggi, primo dicembre, al 24, la Vigilia. Mi piace pensare di contribuire anche io ,in piccolo, a ricreare quel clima di attesa che precede la festa e che è , forse,ancora più festa.  Allora ricotta, arancia, canditi, e...  Sicilia! 💜💜 La nonna di Agatina, insieme alle indicaz

Saffron & cinnamon ring per Il Club del 27

Torre di meringa alla crema di marroni e Bayles

Strudel

Savarin d'autunno

Carnaroli alle tre cotogne, capocollo calabrese e pecorino

Pretzel monkey muffins

I miei Sambosa per Il Club del 27

Il mio Picnic