lunedì 16 ottobre 2017

Pita

Pita






Site Logo
La pita è un pane di forma rotonda, bianco e soffice, tipico del Medio Oriente, spesso conosciuto come Pane arabo.
 Di norma andrebbe cotto ad altissime temperature, in modo da creare una tasca interna che poi si potrà farcire a piacimento. 
Cosa quasi impossibile nei forni casalinghi, dove raggiungiamo a mala pena i 250 gradi...
Vi rimando, per ulteriori e più precisi approfondimenti, Qui
 Ho voluto comunque provare a farlo, per dare il mio contributo alla GMondiale del pane , per il Calendario del cibo italiano
L' ho anche farcito con falafel e hummus(vi darò prossimamente la ricetta), ed è stata una goduria.
Certo, è possibile variare in mille modi il companatico, ma per un attimo mi sono sentita in Medio Oriente, e non più nella mia cucina messinese.

Ingredienti :

Farina o g 500
Acqua g 300
Lievito di birra g 10
Sale due cucchiaini
Olio evo un cucchiaio

Procedimento :

Fatta la fontana, aggiungere poco per volta l'acqua, e, infine , il lievito sciolto in poca dell'acqua prevista, l'olio e il sale.
Impastare bene e, ottenuto un composto elastico e non appiccicoso, far lievitare per circa due ore, o comunque fino al raddoppio, lontano da correnti d'aria.
 Dopo le due ore, dividere il composto in una decina di palline, che andranno stese in cerchi di circa una quindicina centimetri di diametro, e fatti ancora lievitare per una trentina di minuti. 
Intanto si sarà portata  al massimo la temperatura del forno.
I dischi si cuoceranno in una teglia al livello più basso, per cinque minuti.











Anche il Calendario del Cibo Italiano si unisce con entusiasmo alla grande raccolta panosa che Zorra organizza ogni anno in occasione del World Bread Dayhttps://www.kochtopf.me/world-bread-day-2017 per celebrare il più semplice ma nel contempo più popolare cibo che abbraccia ed unisce tutto il mondo nel suo inconfondibile e fragrante profumo.
https://www.kochtopf.me/world-bread-day-2017