mercoledì 19 luglio 2017

L'agghiata siciliana

L'agghiata siciliana













CCI_AVATAR_5









Forse, insieme al "sammurigghiu", una delle salse siciliane principali, ma... Non l'avevo mai fatta!
Ci voleva il Calendario del cibo italiano, e la Giornata nazionale dell'aglio, per decidermi a prepararla.
Pochissimi gli ingredienti, ma inutile dirvi quanto sia necessario che siano di prima qualità; attenzione, oltre che all'olio, all'aglio! Di solito ,l' agghiata  si serve insieme ad i sauri( sugarelli) fritti, ma stavolta ci ho condito una fetta di spada, per il pranzo del consorte. 
E' comunque ideale per servire in maniera gustosa il pesce freddo, anche se può accostarsi facilmente ad altri piatti: l'ho provata insieme a  delle semplici melanzane bollite e vi assicuro che ne hanno guadagnato parecchio...
Inoltre, costituisce un ottimo rimedio contro i vampiri...




Ingredienti

Aglio n.3 spicchi
Olio extravergine d'oliva g 100
Aceto di vino bianco g 50
Sale 
Pepe
Foglie di menta fresca



Preparazione :

Pelare gli spicchi d'aglio e farli soffriggere per un minuto nell'olio d'oliva, versare e far evaporare l'aceto, salare e pepare.(Sta a voi e al livello del vostro amore per l'aglio la decisione se lasciare gli spicchi interi e poi toglierli, tritarli o passare tutto al mini pimer, come ho fatto io).
Ultimare con foglie fresche di menta.


Questo è il mio contributo al
Site Logo




Posta un commento