venerdì 19 maggio 2017

Aspic di fragole allo spumante

Aspic di fragole allo spumante










L'immagine può contenere: sMS
L'immagine può contenere: sMS

E' il dessert preferito  del mio prof preferito.
 Non sono una da smancerie, ma stavolta lo faccio solo per lui.
 Di tre figli ne rimane solo uno, per ora, e certo non disdegnerà ,ma l'aspic di fragole l' ho fatto per mio marito, diciamo. 
Che oggi  sia anche la Giornata Nazionale della Fragola, per il Calendario del cibo italiano è solo una fortunata coincidenza ...
Eccovelo, in tutto il suo splendore; le fragole che ho usato sono quelle di Marsala, profumatissime, e vi assicuro che fanno la differenza.

Ingredienti

Fragole di Marsala g 600
Fragoline di bosco 2 cestini
Spumante dl 7
Zucchero g 400
Acqua g 350 
Gelatina g 35
Mezza stecca di cannella


Procedimento

Porre in una pentola e far restringere leggermente lo spumante con la cannella, aggiungere l' acqua e lo zucchero e riportare a bollore. Dopo un minuto, togliere dal fornello ed aggiungere la gelatina che si sarà fatta sciogliere in poca acqua fredda e strizzata.
Filtrare e far freddare.
Scelto lo stampo, rivestirne il fondo con poca gelatina, far rapprendere,magari con un passaggio in frigo o abbattitore, e cominciare a disporre le fragoline.
Procedere così, dopo aver affettato le fragole, strato per strato, avendo cura , prima di aggiungere ancora fragole, che lo strato sottostante sia abbastanza solido da reggerne il peso.
Colmato lo stampo, porlo in frigo per qualche ora, meglio una notte ( o, per i più fortunati, in abbattitore, in positivo).
Al momento del servizio, passarlo sul vapore di acqua in ebollizione , per facilitarne il distacco, e sformarlo su un vassoio o, meglio, un'alzatina.









Con questa ricetta do il mio contributo al Calendario del cibo italiano.
Site Logo



Posta un commento