mercoledì 5 aprile 2017

Salame di cioccolato con sorpresa

Salame di cioccolato

con sorpresa




Site Logo





CCI_04Aprile




Non so perché, ma amo ridurmi all' ultimo minuto, sempre con il rischio di non arrivare in tempo. Eppure, lo so che non sono un fulmine a scrivere con il pc, che questo si spegne ogni due tre e devo ricominciare da capo, che avrei altre decine di cose più urgenti...Ma, nulla: eccomi di nuovo qui a tentare di scrivere sto benedetto post, scattare le foto e, soprattutto , preparare il famoso salame di cioccolato. Per Il Calendario del cibo italiano: oggi è la giornata dedicata a festeggiare uno dei dolci più conosciuti fra noi, da bambini. Non vi era festicciola, riunione o merenda che non lo vedeva protagonista.
 Semplice, veloce da fare, ed anche comodo da trasportare. L'ideale per le scampagnate, i picnic e tutte le occasioni che vedevano riuniti un gruppo di bambini o ragazzi in festa.
Sì, perché gli adulti ed i professionisti lo hanno sempre snobbato, giudicandolo come un dolce "insulso", come dice Patrizia di "Andante con gusto". 
E invece piace a tutti, offrendo mille possibilità di versioni e presentazioni. Qualcuna, la troverete qui
Non avevo previsto di prepararne anche io uno, ma ci ho ripensato; ammesso che arrivi in tempo, il mio salame di cioccolato è in frigo, in attesa di esser affettato, fotografato e mangiato.
Domani devo partecipare ad un corso di cucina salutistica, in cui i grassi animali e gli zuccheri sono debellati, ma oggi... Salame sia!
E poi, chissà se in seguito, con un po' di calma, io riesca anche a provare una versione alleggerita?
Intanto, mi sono ispirata al salame di cioccolato del Manuale di Nonna Papera, con qualche piccola modifica ed una sorpresa, all' interno. Vedremo , al taglio della prima fetta...

Ingredienti:

Biscotti secchi, sbriciolati, g 200
Burro g 70 
Cacao amaro g70
Zucchero 2 cucchiai colmi
Un cucchiaio di rum

Per la farcitura:
Fragole due cestini

 Dopo aver sbriciolato grossolanamente i biscotti, amalgamare con il resto degli ingredienti e stendere il composto con il mattarello, aiutandosi con due fogli di carta da forno.
Farcire con le fragole ben allineate, tagliando ad ognuna due fettine laterali in maniera che combacino il più possibile, avvolgere strettamente nella carta e porre a refrigerare. 
Dopo qualche ora( io trenta minuti, sig!), affettare e servire, magari accompagnato da una salsa di fragole.


















Posta un commento