lunedì 27 febbraio 2017

La mia Vittoria Sponge Cake per "IL CLUB DEL 27"

La mia Victoria Sponge Cake

Per 
 



Condivisione è sempre stato un termine a me molto caro e familiare.Come non prendere la palla al balzo, quando la mente diabolica di Alessandra,ha partorito l'ennesima idea per Mtc ?
Si tratta di riprendere vecchi temi di Mtc, dando loro nuovo splendore con personalizzazioni e presentazioni personali ma che non snaturino l'essenza del tema trattato. Una sorta di cucina collettiva, in cui commentare , raccontare e confrontare il proprio lavoro, proprio come si faceva una volta nelle cucine di antica memoria.
Il 27 di ogni mese, infine si pubblica tutti insieme. Perché? Per il puro piacere di fare qualcosa insieme, condividendo anche i tempi in cui lo si fa, pur essendo in tanti ed a troppi chilometri di distanza. Il nome? Il club del 27.
Per cominciare, il tema scelto è quello delle Layer cakes. Un tipo di torta a cui non sono abituata, non essendo propriamente nelle nostre tradizioni, ma che da un po' è molto di moda.
Fra le tante possibili, ho scelto di preparare la Victoria Sponge Cake, la mia prima Sponge Cake. Pare piacesse molto alla regina Vittoria, ma da adesso piace tanto anche a me e tutti i miei familiari, tanto che la rifarò prestissimo.
Non ho fatto grosse modifiche alla ricetta, non avendola mai assaggiata nella sua versione originale; all' interno, ho solo sostituito la confettura di lamponi con una specie di composta ai frutti di bosco home made; all'esterno, ho aggiunto qualche ciuffo di crema a decoro, insieme allo zucchero canonico, e qualche margheritina del vaso del mio balcone.

Ingredienti:

  • Uova n.4
  • Zucchero (uguale peso delle uova)
  • Burro (uguale peso delle uova)
  • Farina (uguale peso delle uova)
  • Lievito g 8

Crema al mascarpone e panna
  • Confettura di lamponi q.b.(o, come me, composta ottenuta cuocendo frutti di bosco e zucchero per pochi minuti)
  • Mascarpone g 250
  • Panna da montare g 250
  • Zucchero a velo g 50
  • Zucchero a velo per decorare

Procedimento


Montare il burro ammorbidito con lo zucchero, aggiungere le uova una alla volta e, se il composto tendesse a separarsi, aggiungere un po' di farina. 
Unire il resto della farina, setacciata insieme al lievito, e dividere in due teglie di 18/ 20 cm, precedentemente imburrate ed infarinate.
Infornare a 180 gradi e cuocere per 20/ 25 minuti, accertandosi che le torte siano ben cotte all' interno con la prova stecchino. Far freddare su una gratella.
Per la crema, montare insieme la panna ed il mascarpone, insieme allo zucchero a velo. Non esagerare, per non veder trasformare tutto in burro.
Pareggiare , eventualmente le due torte e coprire la superficie di una con la confettura e la crema in strato abbondante. Coprire con la seconda torta e cospargere di zucchero a velo.
Io ho decorato anche con qualche ciuffo della crema rimasta.  




Posta un commento